Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 22-05-2019 in Perch league

Jigging for perch

Negli ultimi anni la pesca del pesce persico è cresciuta enormemente in popolarità, per aiutarvi a mantenere la tendenza e ad ottenere il massimo dalle vostre attività di pesca del pesce persico, cercherò di suggerirvi alcuni punti chiave per aiutarvi a catturare più pesce.

Il pesce persico, si trova un po' ovunque nelle acque interne nazionali, in zone acquatiche di tutte le dimensioni e di tipi molto diversi.

Una delle tecniche dominanti per insidiare questo nostro predatore e il Jigging, il quale negli ultimi anni, è diventato una forma di pesca sempre più popolare particolarmente efficace dall'inizio della primavera fino all’autunno inoltrato. I spot migliori sono, come per altri predatori, i drop dai bassi fondali ad acque più profonde con l’andare della stagione.

 

Disponibili nelle misure : 35mm (7 gr.) - 39mm (10 gr.) - 48mm (18 gr.) 

 

La stagione migliore per il jigging è quando la temperatura dell'acqua raggiunge i 16/20 gradi Celsius, di solito all'inizio di giugno. Durante i periodi caldi, con tempo calmo e soleggiato, è possibile trovare pesce persico in acque relativamente basse, pochi metri, l’azione di pesca in questo caso diventa estremamente interessante e divertente soprattutto quando si vedono attacchi di questi pesci a galla.

Cerchiamo sempre i punti chiave per avere il maggior numero di strike, zone in cui si trovano gruppi di foraggio, capire dove staziona la loro alimentazione è fondamentale per questo tipo di pesca per non perdere tempo e massimizzare al massimo l’azione di pesca.

I punti migliori sono le zone con strutture e zone con drop con vegetazione. Il jig va presentato alle estremità dei branchi di foraggio, cerchiamo sempre di non lanciare sopra il foraggio perché potrebbe causarne la dispersione inutilmente. Molto importante avere l’accortezza di far raggiungere, al nostro jig , sempre il fondo e poi  alzandolo dai 30 ai 120 centimetri dal fondo, con movimenti di Sali e scendi della canna in questo modo si  riesce ad “infastidire” spesso i pesci più grossi. Usate anche colori brillanti solitamente fanno aumentare il loro interesse e aumentano la loro reattività al movimento dell'esca.

In estate, i momenti migliori per i persici di dimensioni importanti sono la mattina presto e la sera tardi. La tarda mattinata è spesso un momento molto difficile tranne qualche caso eccezionale.

Durante il giorno, i pesci si nutrono in modo periodico, ma si possono sempre avere attacchi. Verso il tardo pomeriggio, i momenti di alimentazione diventano più frequenti e verso sera è spesso il momento migliore.

In agosto e settembre i persici più grossi incominciano a spostarsi in profondità (10 metri) è quindi buona norma iniziare a sondare acque più fonde utilizzando jig più grossi, con pesi tra i 10 a 17 grammi, A volte, può anche essere catturato negli strati intermedi dell’acqua, cioè in sospensione, intuibile quando i pesci attaccano il jig in caduta. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, pescare sul fondo è la soluzione migliore in autunno.

Come ultimo suggerimento un buon ecoscandaglio può darvi un grosso aiuto soprattutto in quei luoghi dove non avete molta dimestichezza e vi assicuro che può cambiare l’esito della giornata di pesca.

Oggi anche i i pescatori da riva possono utilizzare questi strumenti straordinari. Con i trasduttori FishHunter Pro e FishHunter 3D di Lowrance anche i pescatori senza un'imbarcazione potranno sapere dove lanciare l’esca.

 

FishHunter invia i dati del sonar tramite la connessione Wi-Fi tra il trasduttore e uno smartphone o tablet. Temperatura dell'acqua, profondità, profili del fondale, struttura e persino i movimenti dei pesci.

 

                                                                                                                                                                                                                                 By Jimmy Ashlock

 

CONTENUTO ESLCUSIVO PER UTENTI REGISTRATI

__

Registrati o fai login per vedere il contenuto

Non sei ancora registrato? Registrati