Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 21-12-2016 in Prodotto

Shimano Kairiki SX8 Review!

Lo Shimano Kairiki è un multifibra ad 8 capi di nuova concezione, un ottimo trecciato molto resistente con tante qualità che lo distinguono dagli altri prodotti presenti sul mercato.

Una volta preso in mano stupisce la sua uniformità, si presenta liscio, molto compatto e relativamente rigido (per essere un 8 capi), stropicciandolo tra le dita i suoi filamenti hanno una scarsa tendenza al dividersi. Imbobinandolo ho subito apprezzato il fatto che non fosse impregnato di cera, non sporca le mani ne gli anelli della canna, ma la cosa che mi ha realmente stupito è la sua silenziosità; grazie alla sue superficie liscia passa tra gli anelli con un fruscio minimo, quasi fosse un monofilo, facendo pochissimo attrito.

shimano kairiki

Una volta portato in pesca mi sono reso conto dei vantaggi reali di questo multifibra, esso permette lanci lunghissimi, durante il recupero è assolutamente silenzioso e dà un ottimo feeling al pescatore (non mi sono mai piaciuti i fili che danno quella sensazione di ruvidità durante il recupero) permettendo un'eccezionale sensibilità in pesca. Volutamente avevo caricato molto il mulinello, per valutarne la tendenza alle parrucche, e nonostante la bobina molto carica, i lanci forzati al massimo e le giornate ventose non ho mai fatto una parucca ne si è mai ingarbugliato sugli anelli. Il colore Mantis green lo rende molto visibile anche in condizioni di scarsa luminosita. Dopo alcune pescate mi sono messo a ricontrollare gli ultimi metri per verificare la presenza di eventuali spelature, non ne ho trovate ed il filo ha mantenuto intatto il suo colore.

shimano kairiki

Traendo le conclusioni trovo che il kairiki sia un ottimo trecciato, è resistente, sottile, non tende a fare parrucche, permette lanci molto lunghi ed è resistente all'abrasione; al più presto lo proverò anche nella traina con il vivo dove un trecciato così sottile rispetto al diametro dovrebbe permettere di stare in pesca con grammature più leggere.

Gianluca Aramini