Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 18-01-2016 in Prodotto

Dalla Montagna al Mare sotto il segno delle Canne Zodias

In Italia lo spinning ormai rappresenta una disciplina trasversale che interessa tutti gli ambienti e i predatori presenti nelle nostre acque. Molto spesso avvengono “contaminazioni” e ampliamenti di raggio dalle acque costiere marine della penisola alle acque interne e viceversa.

Le tecniche leggere sono quelle che più si prestano ad una doppia interpretazione, sia in freshwater che in saltwater, non a caso in questo ultimo periodo si è assistito ad un vero e proprio boom in questo ambito. In passato spesso sono state adoperate attrezzature tipiche di una tecnica per altri scopi, classico è l’esempio delle canne da bass fishing reinventate ottimamente anche in mare.

 

Uno degli esempio più attuali, per ritornare agli approcci light, è rappresentato dalle nuove canne inserite per quest’anno nel catalogo Shimano: le Zodias, di chiaro disegno japan style e dal carattere molto versatile. La gamma è composta da 5 modelli da casting e 5 modelli spinning sia mono che 2 pezzi.

A seconda del target è possibile trovare la potenza adatta, con la serie spinning di chiara vocazione leggera e medio-leggera. Tali tecniche stanno riscuotendo un grande successo per via delle grandissime possibilità offerte sia in termini di variabilità di approcci (dalle piccole gomme alle hardbaits) sia per le grandi chances di cattura offerte. I modelli UL, L ed ML sono perfetti per trote, persici, cavedani e tutti i piccoli predatori che popolano le acque interne oppure per pescare in mare con esche leggere giovani predoni (lecciotte, serrotti, piccole cernie, giovani tunnidi) lecce stella, sugherelli, sgombri e la regina della costa, la spigola.

I modelli MH ed H (quest’ultimo solamente con montaggio casting) sono perfetti per la pesca di black bass, lucioperca, lucciotti e in mare predatori anche di taglia interessante come le specie già citate ma di misura più considerevole. In altre parole, scegliendo Zodias, si avrà una compagna che sarà sempre con noi in tantissime e divertenti pescate!

Pierluigi Cantafio