Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 25-09-2012 in Eventi di pesca

ELBA IN KAYAK 2012

Per tutti gli appassionati di Kayak Fishing e più in generale di pesca in mare, ecco a voi un evento irrinunicabile. Shimano, dopo aver sponsorizzato il 2° Raduno Nazionale Jonico di Kayak Fishing Italia, è lieta di dare il suo apporto anche alla quarta edizione dell' Elba in Kayak. Abbiamo chiesto a David Melis, meglio conosciuto sul portale  KayakFishingItalia.com con il suo nome di battaglia "Elbarracuda", di raccontarci cos'è Elba in Kayak:

"Nei giorni dal 28 al 30 Settembre, nelle acque antistanti gli splendidi scenari elbani, si disputerà l’Elba in Kayak 2012. Questa manifestazione, giunta oramai alla 4^ edizione, è un classico irrinunciabile per chi è amante della disciplina del kayak fishing, ultima frontiera in termini di pesca sportiva
eco-sostenibile.

Sarà per gli ottimi risultati in termini di presenze e divertimento, per le sempre splendide catture, molto probabilmente per lo spirito di mare e libertà che riunisce amici da tutta Italia, all’Elba in Kayak non si può proprio mancare, anche l’anno scorso, le 80 persone fra partecipanti ed accompagnatori, ne sono state senz’altro un segno tangibile. Nel corso degli anni, considerato il carattere non ufficiale della competizione, (tranne che per la prima edizione valevole come 1^ Campionato Italiano FIPSAS), si è potuto sperimentare in termini di regolamenti, alla ricerca di quello più adatto e somigliante con il modus vivendi del tipico yaker. Del resto, cosa non semplice, considerate le moltitudini di tecniche possibili da praticare su di un kayak, dalla tra inetta costiera, a quella con il vivo, vertical, spinning…

Il regolamento adottato nel corso dell’edizione 2011, però, è stato completamente adottato da parte della FIPSAS per il Campionato Italiano 2012, un regolamento innovativo, rispettoso delle fauna ittica, da subito accolto con entusiasmo dalla federazione. Lo scorso anno infatti, è stato per la prima volta introdotto il limite di 5 prede per specie, l’aumento delle misure minime, di gran lunga superiori a quelle previste di legge, il tutto volto ad equiparare una competizione ad una onesta pescata di tutti i giorni, ottimo incentivo anche per i più restii all’agonismo.

Quest’anno, sempre in termini di regolamento, grazie ad un sondaggio svolto sul nostro Forum Kayakfishingitalia, ne sarà adottato uno nuovo, se si vuole ancora più divertente e selettivo. La differenza dalla scorsa edizione consisterà nel considerare, ai fini della classifica, solamente le tre prede più grandi per ciascun concorrente a conclusione di entrambe le manches, senza limiti di specie. Si passerà, a grande richiesta, all’uso contemporaneo di due canne, e sarà introdotta la traina con cefalopode vivo, solo se procurato (comunque non ammesso alla pesa). Questo per incentivare la ricerca di prede di maggior “pregio” e grandezza, né più né meno, quello che ogni yaker sogna di catturare ogni qualvolta scivoli in mare sul proprio “destriero”. Lo scenario dell’Elba, tra l’altro, offre possibilità di questo genere, considerando anche che dentici, ricciole ed altri predatori, nel corso di questa manifestazione, non sono mai mancati.

Una cosa però che nel tempo mai cambierà, in qualsiasi edizione dell’Elba in Kayak, ogni qualvolta si ritroveranno in tutta Italia gli amici di KFI, saranno l’amicizia e la voglia di ritrovarsi. Ogni anno il numero di appassionati cresce, ogni anno volti nuovi, di qualsiasi età, si ritrovano a parlare di pesca, attrezzature, catture incredibili, imprese ai limiti del folle, a gustare prelibatezze di ogni genere, condividendo passione ed amore per un mare che sempre più ha bisogno di persone educate, rispettose e veramente innamorate della pesca, quella vera!! L’Elba in Kayak è un raduno per amici, per veri appassionati di pesca, l’Associazione Sportiva Kayak Fishing Italia, che raduna i più esperti pescatori in kayak di tutta Italia, è sempre in fermento per organizzare nuovi eventi, ed è sempre più orgogliosamente tenuta in considerazione dal mondo italiano della pesca. Il kayak fishing è una pesca pulita, eco sostenibile, che abbina allo stretto contatto con l’elemento acqua, una sana attività fisica, sicuramente una scelta consapevole e non un ripiego per chi difficilmente possa permettersi un altro tipo di imbarcazione.

Ogni preda conquistata su di un kayak, è una preda sudata, massima espressione di pesca sportiva, a volte incredibilmente fuori da ogni immaginario con pesci che davvero fanno sognare i pescatori di tutto il mondo!"

David Melis “Elbarracuda”
A.S.D. Kayakfishingitalia