Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 21-05-2012 in Prodotto

Canne da Carpfishing: Tribal Carp Spod e Beastmaster Carp Spod

La Tribal Spod Carp è un vero cavallo da battaglia e ha abbastanza potenza da permetterti di utilizzare qualsiasi tipo di pasturatore. La Beastmaster Spod, come dice il nome stesso, lancia con grande facilità il tuo spod.

Abbiamo chiesto ad Alessandro e Ivano di parlarci nel dettaglio di queste canne e dei vantaggi che portano ad ogni amante del Carpfishing che abbia avuto la fortuna di utilizzarle:

"Il continuo evolversi della nostra tecnica ha visto tra le tante cose, lo sviluppo delle tecniche di pasturazione.

 

La pesca della carpa è sempre stata una tecnica dove il sottoriva è stato lo spot più sfruttato in assoluto; oggi però sempre più spesso la volontà del carpista è quella di scandagliare tutti i cambiamenti del fondale e perché no anche il sottoriva opposto, soprattutto quando si pesca in canali o in piccole cave.

Per riuscire a pasturare a distanze notevoli con l’ausilio dei moderni sistemi, cioè bait rocket o catapulte da canna,  sono necessari degli attrezzi molto robusti e potenti, che consentano di lanciare a lunghissima distanza un carico di pastura elevato.

La Shimano propone una serie di canne dedicate alla pasturazione, ma che per questo, non devono essere considerate dei meri attrezzi fini a se stessi.

TRIBAL CARP SPOD

La linea Tribal Carp, offre una canna dedicata alla pasturazione: “Tribal Carp Spod”, una canna con test di curvatura dichiarato a 5 lb e con una lunghezza di 12 piedi.

Il materiale utilizzato è lo stesso della linea tribal carp, quindi un carbonio XT 100 realizzato con tecnologia HPC.

Il suo look è sobrio e le dimensioni del fusto, che apparentemente sono snelle, ne permettono una presa molto salda.

La placca porta mulinello è ridotta al minimo necessario, non appesantendo la canna ma garantendo un'ottima tenuta del mulinello. Anche la lunghezza del pedone è appropriata per effettuare lanci molto lunghi, permettendo di sfruttare una lunga leva.

L’anellatura è Fuji con primo anello da 50 mm.

La robustezza della canna è data dalla qualità del materiale; tuttavia, è una canna non troppo dura, che consente di essere maneggiata a lungo, senza sforzare la schiena, che è la parte del corpo che più soffre durante la pasturazione a lunga distanza effettuata con attrezzi troppo rigidi.

La Tribal Carp Spod è dedicata alla pasturazione, maneggevole, leggera, ma robusta, che ben si accoppia anche con grossi mulinelli, ma ancor meglio con il nuovo mulinello da spod della casa shimano:l’Aerlex Xta Spod con bobina 7000.

Con un po' di pratica e con una buona treccia, si oltrepassano senza troppa tecnica ne sforzo i 100 metri, aumentando progressivamente la massima distanza possibile già dopo solo pochi lanci.

Per raggiungere distanze notevoli con questi attrezzi, non effettuiamo lanci bassi, ma cerchiamo di chiudere a 45 gradi il lancio, sfruttando così la massima gittata del pasturatore.

BEASTMASTER SPOD

La canna dedicata alla pasturazione della linea Beast Master è la Spod, con test di curvatura di 5 lb e lunghezza di 12 piedi. Il primo anello è da 40 mm ed è costruita con carbonio XT 60 e tecnologia SDR che ne elimina le torsioni in fase di lancio.

La placca è ridotta, con finiture in neoprene per garantire una presa ottima ed ospita tranquillamente mulinelli di formato big, anche se, grazie al peso ridotto e alla buona capienza, è ideale l’abbinamento con il nuovo mulinello Aerlex Xta da spod.

La Beast Master Spod è un attrezzo universale, che seppur dedicato alla pasturazione, grazie alla sua azione può essere utilizzato anche per pescare; infatti la sua curvatura consente di effettuare il recupero del pesce mantenendo una adeguata sensibilità.

È indicata, per esempio, a che si dedica a pesche pesanti, come in fiume, dove cioè sono necessari piombi di grammatura elevata e prestazioni elevate da parte della canna.

Durante la pasturazione, la canna consente di raggiungere distanze davvero elevate, anche se predilige pasturatori ridotti, che non essendo eccessivamente pesanti, consentono di sfruttare la ottima reattività del fusto. Tuttavia anche con pasturatori di dimensioni generose consente di raggiungere la soglia dei 100 metri, che invece viene superata molto agevolmente con pasturatori ridotti.

È possibile lanciare davvero al massimo delle proprie capacità con questa canna, senza neppur aver il timore di romperla: lei resiste a tutto.

Durante le pasturazione prolungate, non affatica il corpo, e consente di mantenere una elevata precisione di lancio, caratteristica questa essenziale in alcuni tipi di approccio, come lo zig-rig."

 Alessandro Crosato e Ivano De Bortoli

 

Disponibile presso i migliori Shimano Shop!