Shimano utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità. Proseguendo la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK

Pubblicato il 25-04-2012 in Prodotto

Waxwing. Shimano mette le ali ai suoi artificiali.

Finalmente disponibili anche in Italia gli originali artificiali Waxwing. 

 

"Pare che colui che ha inventato questo incredibile artificiale sia morto pochi giorni fa in un tragico incidente, mentre sorvolava col suo ultraleggero le Everglades in Florida; scriviamo “pare” in quanto, a tutt’ora, il  corpo ancora non è stato ritrovato. Stiamo parlando di Josè Wajebe, notissimo ai pescatori per essere stato guida di Flip Pallott nella serie “Walker’s Cay Chronicles”, oltre che interprete nella fortunata collana di video “Spanish Fly”. I seguaci di Shimano se lo ricorderanno inoltre mentre spiegava, in un video istituzionale, le virtù di un altro leggendario artificiale in cui aveva messo lo zampino, ossia il jig Shimano Butterfly Regular. La piccola divagazione, offertaci per introdurre l’ultima sua creazione, ossia il Waxwing, ci sembra doverosa, soprattutto per ricordare con rispetto ed ammirazione non solo un pescatore dalle eccezionali qualità, ma anche un innovativo ed originale designer.

Pensiamo che chiunque, già guardando con attenzione questo strano artificiale nella sua confezione in un negozio di pesca, si chieda cosa diavolo sia il Waxwing. Il suo nome è oltremodo forviante dato che è la traduzione inglese di un bellissimo uccello passeriforme insettivoro noto in Italia con il nome di Beccofrosone….

Il Waxwing però con i pennuti non ha nulla a che fare; piuttosto sembra essere più un’arma non convenzionale a disposizione dei pescatori per ottenere grandi risultati nella pesca dei predatori, siano essi marini oppure d’acqua dolce. La sua anatomia rivela immediatamente quelle che sono le sue grandi peculiarità; l’eliminazione della classica paletta, a favore di due pinne poste sopra e sotto la testa, ha avuto l’effetto di conferire al Waxwing un’aerodinamicità tipica degli artificiali lipless in aria, mentre in acqua la risultante è stata quella di farlo assomigliare nel nuoto ad un incrocio tra esca top water e minnow jerk. Capirete subito che il Waxwing è unico e per questo va tenuto sempre nella propria scatola porta artificiali.

 

La sua forma lo rende idoneo sia a recuperi regolari lenti oppure veloci, con i quali otterremo sbandamenti laterali più o meno accentuati, che a recuperi jerkati in cui, grazie al suo lentissimo affondamento, avremo la possibilità di indurre all’attacco anche il predatore più smaliziato. Il Waxwing per la verità è micidiale anche nella situazione opposta, ossia quando un branco di pelagici è riuscito a far assommare in superficie la mangianza: dalla piccola e veloce palamita fino al potente tonno rosso, nessun predatore marino saprà resistere agli unici movimenti prodotti da questa “super lure”, tanto originale da essere stata premiata come miglior artificiale durante la prestigiosa fiera ICAST, che si tiene ogni anno in USA.

Per ampliare il già vasto range di prede catturabili, fatto che lo pone sicuramente all’apice della catena alimentare di ogni ecosistema subacqueo, il Waxwing è stato disegnato in 5 misure (due delle quali, le più grandi, non disponibili per l’Europa) e ben 14 colorazioni. Le lunghezze disponibili in Italia saranno la "Finesse", 4,8 cm e 7gr di peso,   “Baby”, 6,8 cm e 15 gr di peso,  la “Boy” 8,8 cm per 26.5 grammi, e la “Senior” di 11,8 cm e 45 grammi.

A questo punto non vi resta che scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze ed iniziare a pescare. Il pesce ce lo mette il Waxwing!!"


Waxwing ti da l'appuntamento nel tuo Shimano Shop di fiducia! Non farti aspettare!